Mountain Bike Enduro e Ebike : I Big 3 del Passo dello Stelvio

Per tutti noi il Passo dello Stelvio è sinonimo di Bici da Corsa, del Giro d’ Italia e del mitico Fausto Coppi, a cui è intitolata la Cima del Passo a 2758 metri di altezza.

viaggi sport mtb enduro passo stelvio fausto coppi

viaggi sport mtb enduro passo stelvio cima coppi

Pochi però sanno che il Passo dello Stelvio è anche la culla di fantastici Sentieri Mountain Bike Enduro: lunghi e faticosi, ma appaganti come le imprese in salita dei nostri “cugini” su strada.
PROVALI ANCHE CON LE NUOVE EBIKE ENDURO A PEDALATA ASSISTITA!  Per questi Tour sono perfette.
Noi li abbiamo provati tutti, e ti vogliamo portare alla scoperta dei tre sentieri più belli, che abbiamo chiamato I BIG 3 DELLO STELVIO.
Se sei appassionato di Mountain Bike dovrai metterci sopra le tue ruote al più presto!

viaggi sport mountain bike stelvio tibe trail 5

VUOI VIVERE INSIEME A NOI UN MAGICO WEEKEND DI MOUNTAIN BIKE SU QUESTI PERCORSI ?

-> CLICCA QUI <-

 

NUMERO 1 : GOLDSEE E BIM BAM TRAIL

viaggi sport stelvio enduro mtb mappa giorno 1 goldsee bim bam trail
Mappa 3D Sentiero Goldsee / Bim Bam Trail

PARTENZA : PASSO STELVIO CIMA COPPI
ARRIVO:
PRATO ALLO STELVIO
LUNGHEZZA :
30 km  
DISLIVELLO IN DISCESA : 1947 mt
TEMPO DI PERCORRENZA :
circa 6 ore con le dovute pause.

Descritta da tanti come la DISCESA MTB più bella delle Alpi. Noi di sicuro la mettiamo nella nostra Top 10.
Si inizia dal Passo Stelvio con una prima risalita di circa 100 metri al Rifugio Garibaldi. Da qui parte il Sentiero che porta al Lago d’ Oro, il Goldsee da cui prende il nome la traccia. Bisogna prestare attenzione ai pedoni, la prima parte di questo sentiero è molto frequentata (scegli bene il periodo dell’ anno). Il Sentiero è aperto alla circolazione delle bici, nella sua prima parte fino al Lago d’ Oro, fino alle 10 del mattino, per cui calcola anche bene i tempi. Questa prima parte è davvero assurda, i panorami delle vette fanno da contorno a un veloce single track su ghiaione e roccia: sembra di essere sulla Luna.

viaggi sport mtb enduro stelvio goldsee foto copyright Ralf Glaser
Sentiero Goldsee Parte Alta , foto copyright Ralf glasser by www.pinkbike.com

Una volta sorpassato il Lago d’Oro la discesa prosegue con un bel flow, qualche tornantino mai troppo stretto e un paio di gradoni da saltare per sentirsi un po dei pro :-)…

viaggi sport stelvio enduro mtb goldsee bim bam trail
Goldsee e Bim Bam Trail : dopo l’ alta montagna inizia il bel single track nel bosco

Il  trail di Alta Montagna lascia ora il passo a un bellissimo bosco di pini e abeti dove potrai mollare i freni per goderti uno spettacolare single track nel tappeto di aghi e terra umida . Neanche il tempo di accorgerti di quanto era bella la discesa e già sei arrivato giù a Trafoi ??? Si, ma non è ancora finita perché sei  solo a metà del tuo Tour. Da Trafoi si risale con la seggiovia fino al Rifugio Forcola, dove potrai concederti una meritata pausa pranzo. Da qui altri 600 metri circa di risalita e affronterai l’ ultima discesa nel bosco dritto fino a Prato allo Stelvio collezionando quasi 2000 metri di dislivello negativo.

NUMERO 2 : PIZ UMBRAIL

viaggi sport stelvio enduro mtb mappa giorno 2 piz umbrail 2
Mappa 3D Sentiero Piz Umbrail

PARTENZA : PASSO STELVIO CIMA COPPI
ARRIVO:
BORMIO
LUNGHEZZA :
30 km  
DISLIVELLO IN DISCESA : 1750 mt
TEMPO DI PERCORRENZA :
circa 6 ore con le dovute pause.

Quella del Piz Umbrail è un’ altra di quelle discese che deve essere nel taschino di ogni appassionato di Mtb, un MUST in tutti i sensi.
E’ qui che le parole MOUNTAIN BIKE assumono il loro vero e originale significato!
Si parte sempre dalla cima Coppi del Passo dello Stelvio, e come per la precedente discesa dovrai risalire fino al Rifugio Garibaldi. Da qui un bell’ antipasto: un gustoso sentiero single track fra le trincee ti porterà velocemente fino al Passo Umbrail nei pressi della Dogana Svizzera. Da adesso gambe in spalla perché si inizia a salire sul serio.

viaggi sport stelvio enduro salita piz umbrail
Salita al Piz Umbrail

L’ obiettivo è proprio sopra la tua testa: la Vetta dimenticata del Piz Umbrail. Attenzione perché la salita non è banale, ci troviamo in un ambiente di Alta Montagna con dei tratti abbastanza esposti : nulla di estremo e assolutamente fattibile con un minimo di preparazione, ma come si dice in questi casi, fai ballare l’ occhio e stai sempre ATTENTO! Verso la vetta ci sono dei brevi tratti che dovrai percorrere a catena stile ferrata su sassi mossi, e con la bici in spalla a portage. Dopo di che potrai goderti la vista impagabile su tutta la Valtellina, l’ Engadina e la Val Venosta dalla Vetta a 3030 metri di altezza.

viaggi sport stelvio piz umbrail vetta
In Vetta al Piz Umbrail 3030 metri

Inizia quindi la discesa. I primi tratti sono un po’ ruvidi ma subito ci prenderai confidenza e ti lascerai andare verso uno dei single track più belli mai fatti, verso il Lago Rims, pausa obbligata per la classica foto di rito e poi ancora giù verso Santa Maria. A questo punto dovrai imboccare il bivio verso la Val Mora, rientrando ancora in territorio italiano, e dopo circa un oretta di piacevoli saliscendi sarai arrivato ai Laghi di Cancano; anche qui (tanto per cambiare) l’ ambiente è da cartolina.

viaggi sport piz umbrail lago rims
Dal Piz Umbrail sul Lago Rims

Dai Laghi di Cancano potrai decidere se continuare verso Livigno, con la bellissima discesa di Alpisella – Trela, oppure scendere verso Bormio (più breve), da uno dei tanti sentieri, come ad esempio il Ferrarola dal Monte Scale, discesa abbastanza tecnica: se sei già stanco è meglio stare sulla strada e scendere a Bormio in tranquillità, se invece hai ancora benzina nelle gambe e nu po’ di fiato di riserva gustati questo bel digestivo e avrai portato a casa un’ altra discesa che ricorderai a lungo, per vantarti coi tuoi amici del circolo delle bici da corsa 🙂

 

NUMERO 3 : TIBET TRAIL

viaggi sport stelvio enduro mtb mappa tibet trail
Mappa 3D Sentiero Tibet Trail

PARTENZA : RIFUGIO PICCOLO PIROVANO (Primo Troncone Funivia Ghiacciaio dello Stelvio)
ARRIVO:
TRAFOI
LUNGHEZZA : 13
 km  
DISLIVELLO IN DISCESA : 1510 mt
TEMPO DI PERCORRENZA :
circa 4 ore con le dovute pause.

Se ti piace affondare nella neve le tue gomme allora questa è la discesa che fa per te! Siamo nel cuore dello Stelvio a tu per tu con i Maestosi Ghiacciai, che purtroppo si avviano a un lento e inesorabile declino. Quindi approfittatane adesso prima che sia troppo tardi!
Il panorama è da voto 10, forse il più bello tra i BIG 3 dello Stelvio: qui ti senti davvero nel cuore della montagna! La discesa, beh ti deve piacere la guida sui tornantini stretti… Qualcuno li ha contati e su questo Trail sono circa 130 : quindi via di Nose Press e gamba allenata…

viaggi sport mountain bike stelvio tibe trail 1
Nose-press sui 130 tornantini del Tibet Trail

Puoi decidere se partire dal Rifugio Tibet, appena sopra la Cima Coppi del Passo dello Stelvio, oppure raggiungere i 3000 metri del Rifugio Piccolo Pirovano, e iniziare la tua discesa dalle nevi perenni del Ghiacciaio dello Stelvio. Da valutare la fattibilità in base alla neve e al meteo. La discesa verso Trafoi è un susseguirsi di tornatini e single track che si snodano ai piedi dell’ Ortles e della Vedretta del Madaccio. Dopo un piacevole tratto nel bosco si arriva così a Trafoi. Se non sarai ancora soddisfatto, potrai proseguire il tuo Tour con la risalita in seggiovia al Rifugio Forcola e discesa a Prato allo Stelvio come il Goldsee / Bim Bam Trail.

VUOI PIU’ INFORMAZIONI SU QUESTO VIAGGIO ? CONTATTACI !



Accetto di Iscrivermi alla Newsletter Mensile di Viaggi Sport: Niente Spam!

Tour E-Bike dei Forti della Grande Guerra al Passo del Tonale.

Il nostro amico Miki ci porta a spasso con la sua E-Bike (Mountain Bike elettrica a pedalata assistita) attraverso un luogo carico di Storia e immerso nella Natura : Il Tour dei Forti della Prima Guerra Mondiale al Passo del Tonale.

Ecco qui il suo racconto. 

Un bel lunedì di inizio estate da “parrucchiera” alla scoperta dei Forti del Tonale.
Era da tempo che volevo andare a vedere i Forti Mero e Zaccarana che mancavano al mio appello delle fortificazioni della Grande Guerra in zona Passo del Tonale.
Così stamattina con la mia nuova E-Bike Moustache Samedì 27 Race 6, gentilmente fornita da Ebikestore di Brescia, ho deciso di avventurarmi al di là del passo .


La strada bianca di salita parte dall’Ospizio Bartolomeo del Passo del Tonale ed è ben segnalata. Seguendo la strada in salita si arriva dopo circa mezz’ora al Forte Mero. Questo fortino aveva più che altro una funzione di difesa rispetto alle altre due postazioni di attacco dei Forti Zaccarana e Strino; infatti era armato soltanto con mitragliatrici e non con obici. Nella zona del fortino ci sono dei tavolini dove ci si può fermare per ammirare la bellissima vista panoramica. Non a caso il forte era anche un punto di osservazione strategico dei passi dell’ Adamello durante la Guerra.


Riprendo la mia pedalata in salita, che grazie al Motore Elettrico Bosch della mia E-Bike si fa sentire davvero poco, e dopo circa un quarto d’ora arrivo ai ruderi restaurati della Caserma Strino. Questo Forte era situato in modo strategico al riparo dai cannoni italiani, un ottimo luogo per posizionare gli alloggi dei soldati e l’ospedale da campo avanzato. Seguendo la strada che sale sulla sinistra mi dirigo quindi verso il Forte Zaccarana. Il Sentiero sale abbastanza dolcemente in un bel bosco di larici al riparo dal sole. La salita è sempre molto divertente e mai faticosa, e termina in uno spiazzo dove si staglia maestoso quel che resta di una delle più grandi fortificazioni della Grande Guerra in Trentino, il Forte Zacarana. Il forte era davvero all’avanguardia a livello architettonico, e in alcuni punti è ancora visitabile nonostante la maggior parte sia distrutto.


Dopo una doverosa sosta per ammirare il forte e per leggere i cartelli che lo descrivono nei minimi particolari, imbocco il Sentiero 160 che mi riporterà al Passo del Tonale da dove sono partito.
Il sentiero è abbastanza pianeggiante, ma molto divertente soprattutto grazie alla mia E-Bike che permette di affrontare il saliscendi in maniera molto agile.

 

Un pensiero d’ obbligo va sempre, ogni volta che si ritorna in questi Luoghi Sacri, a tutte le persone che sono qui cadute a causa di una guerra folle ed assurda, nella speranza che gli errori del passato non si ripetano mai più.

Grazie all’amico Andrea di Ebikestore Brescia per il supporto, e se volete scoprire un po’ di storia di questi luoghi visitate il sito web della Grande Guerra in Trentino, fatto molto bene.

Vuoi fare anche tu questo Tour noleggiando una E-Bike con Guida? Contattaci!

 



Accetto di Iscrivermi alla Newsletter Mensile di Viaggi Sport: Niente Spam!

Amici Sportivi, Ciao e Benvenuti in Viaggi Sport!

Io sono Diego e ho ideato Viaggi Sport, un progetto che coltivavo da lungo tempo e che finalmente sono riuscito a mettere in pratica, dopo tante Avventure in giro per il mondo.

Viaggi Sport nasce con lo scopo di unire il mondo dei Viaggi con quello dello Sport Outdoor : è una vetrina di un piccolo Negozio Virtuale, dove potrete entrare a qualsiasi ora e consultare le Proposte di Viaggi Sport pubblicate.
Ma non tutti i Viaggi e non tutti gli Sport! Infatti abbiamo volutamente deciso di limitare le Proposte di Viaggio a determinate Destinazioni selezionate con cura, e a determinati Sport (solo di tipo outdoor), che sono Sci e Snowboard, Kitesurf e Surf, Bici, e una speciale sezione dedicata alle Vacanze Attive.

All’interno del Sito Viaggi Sport potrete navigare in modo facile e intuitivo, soprattutto da Smartphone e Tablet, attraverso le varie Pagine e i Menù.
Ogni Proposta di Viaggio Sport è corredata di una Scheda Prodotto completa di descrizione e foto, in modo da avere già una prima idea di quello che sarà il vostro prossimo Viaggio Sport! E se vorrete approfondire basterà compilare il Form di Contatto che troverete in ogni pagina, oppure scriverci sulla nostra Live Chat, dove siamo sempre online e possiamo rispondere più velocemente: entro 24 ore invieremo la Proposta e la Conferma di Viaggio.

Volutamente, e un po’ controcorrente, abbiamo deciso di non mettere e-commerce e pagamenti online: crediamo ancora nel rapporto umano, e vogliamo che voi sappiate che dall’altra parte ci sarà sempre una persona e non un computer, che può aiutarvi a personalizzare la vostra scelta in base alle vostre esigenze, per avere un’ esperienza unica!

Non vi resta che visitare il Sito e le nostre Pagine Social di Facebook e Instagram, e partire insieme a noi per il Viaggio Sport della Vita !

Vi aspettiamo alle nostre Serate di Presentazione (i dettagli sulla Pagina Facebook) in cui potremo conoscerci di persona guardando un po’ di belle foto e video dei nostri Viaggi Sport in tutto il mondo.

Prima di salutarvi vorrei ringraziare tutte le Persone che mi hanno aiutato a realizzare il sito web e le pagine social, e tutti i miei collaboratori che fanno ormai parte del progetto Viaggi Sport: senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile!

 

GRAZIE E A PRESTO 🙂

Diego

 

Guarda qui il Video di Presentazione di Viaggi Sport sul nostro Canale Youtube :